Archivio news - ztll

Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio news

NEWS E COMUNICAZIONI

Ecco Sandro Tormen
nuovo allenatore della ZTLL

MEL. Ha lasciato, un po’a malincuore, il   Cappella Maggiore. Ma ora Sandro Tormen sbarca, anzi torna, in provincia per guidare la Ztll.

Il ds Michele Chittaro, assieme a Floris   Vedana, ha scelto lui per raccogliere l’eredità di Alex Signoretto.   Nessun obiettivo preciso di classifica, ma solo il gettare le basi per   un futuro che possa regalare delle belle soddisfazioni al sodalizio   rossoblù.

Mister, come è andata questa opportunità?

«Una sequenza un po’strana di cose. Inizialmente sarei dovuto rimanere al   Cappella, poi però per esigenze personali non avrei potuto fare calcio   troppo lontano da casa. Così c’è stata questa chance che è sbocciata nel matrimonio con la Ztll. Lasciami dire che lascio un ambiente come mai   avevo trovato nelle mie precedenti esperienze da allenatore. Ricorderò   questi tre anni laggiù come una bellissima esperienza».

L’ultima tua formazione allenata nel Belluno è stato il San Giorgio Sedico.   Della Ztll invece, cosa ti ha colpito? C’è la sensazione si voglia   aprire un ciclo nuovo.

«Ciò che mi ha colpito, quando sono   andato a parlare con la dirigenza, è proprio questo. Ossia ripartire,   tenendo presente anche le problematiche dell’ultima stagione. C’è un   presidente nuovo, si stanno rinnovando alcune figure. Poi, per quello   che riguarda il mio ruolo, la priorità è ora la costruzione della   squadra»
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu